Il Grande Daniele Antonini si esibirà in un esilarante spettacolo che terrà grandi e piccini senza fiato in un alternarsi di magie comiche, giocolerie, e tante emozionanti sorprese. Spettacolo di clownerie e bolle di sapone a cura di Salvatore Bandiera. Dicembre è alle porte e il periodo delle festività si avvicina. Una buona bottiglia di vino per Natale e Capodanno è l’ideale per festeggiare in compagnia e può essere anche un’ottima idea per fare un regalo gustoso e speciale ai nostri affetti.

cenone di capodanno cosa cucinare

Infatti la pentola a pressione o la cottura a vapore possono permettere di risparmiare tanto. Lo chef Riccardo Loreni del ristorante Cuoco e Camicia a Monti ha ideato un menu degustazione sia per il 31 dicembre. Foto di Adriana ForconiIn occasione di Capodanno, Carpaccio il format di Prati dedicato al mondo della carne italiana e internazionale, propone una cena con menu dedicato e live music/DJ SET a cura di Lucas Del Bosco, direttore artistico della serata. Durante le festività natalizie non possiamo fare ameno dei dolci sulla tavola! Allora perché non preparare direttamente in casa le ricette dei dessert più… La crostata salata con cavolfiore è una ricetta sfiziosa e molto saporita anche se senza burro e lievito, perfetta da servire sia se state pensando ad una cena a buffet sia per una cena seduti!

Rombo al forno con patate

Come dicevamo all’inizio proprio con i cenoni di Natale e di Capodanno il consumo dei gas arriva a registrare un forte picco. Cucinare tanto e poi mangiare tanti cibi buonissimi porta una grande gioia in queste bellissime feste ma poi chiaramente il conto da pagare è proprio quello del gas. Gli italiani si chiedono quanto costa cucinare per un’ora e quanto va ad incidere concretamente sulla bolletta.

cenone di capodanno cosa cucinare

In tal caso potete servire un sorbetto al limone ottimo per abituare il palato al cambio di sapori. Tra i primi piatti per eccellenza che vengono preparati a Capodanno, ci sono per esempio la zuppa di lenticchie (immancabili “portafortuna”) o ilbrodo di cappone e frattaglie miste, accompagnato da cappelletti o tortellini fatti in casa. Oppure si può optare per un primo a base di pesce, come spaghetti alle vongole, risotto alla pescatora, gnocchetti con gamberi, linguine allo scoglio, lasagne con crema di scampi e così via. Per chi ama portarsi avanti con le preparazioni per godere maggiormente della compagnia dei commensali, un’ottima soluzione possono essere dei primi da preparare in anticipo e riscaldare al momento, come lasagne, pasta al forno e crespelle salate. Foto Shutterstock

Ecco tutti i consigli e i trucchi per preparare i migliori panini di sempre. Ok i torroni, ok i panettoni, ok i croccanti, ma se non avete voglia di dolci tradizionali per il Capodanno, provate a realizzare questo dolce al mandarino. Il sapore agrumato chiude perfettamente un cenone di pesce impegnativo e lascia tutti soddisfatti. Servito così come lo vedete questo tonno scottato marinato con wasabi e pepe potrebbe diventare anche un secondo leggero, la nota finale di un percorso a base di pesce fresco e non troppo pesante. Dopo gli antipasti di pesce facili e veloci è tempo di iniziare a tirare fuori l’artiglieria pesante.

Cena con gli amici all’ultimo momento? Ecco come salvare la cena!

La scelta in Italia è vastissima, lo Stivale è piano dilocalità termalieccezionali. Il robot multifunzione può essere usato anche come tritaghiaccio, grazie all’elevata potenza, e ha anche una multilama che serve a sminuzzare verdure, ortaggi, frutta, carne o pesce. Tra i 7 accessori sono inclusi anche la frusta e lo sbattitore per montare creme, salse o panna, il cestello per la cottura al vapore, il mixer per mescolare automaticamente la preparazione, la spatola e il tappo dosatore. È un grande classico preoccuparsi dei piatti da cucinare e servirein questo periodo di festain cuipranzi e cene sono assoluti protagonisti.

Con la pasta all’uovo creare tanti rettangoli e riempirne ogni metà con un piccolo cucchiaio di Gorgonzola D.O.P, 2-3 pezzetti di pancetta e un pezzettino di broccolo. Richiudere il tutto bagnando leggermente i bordi estremi per facilitare l’unione e tuffare i ravioli per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata. Scolarli e condirli con solo parmigiano o un po’ di burro.

Aggiungere il sale e coprirle con abbondante acqua fredda, poi, cuocerle per minuti in modo che siano cotte, ma ancora integre. Fare un trito con la cipolla e farla soffriggere in padella, poi versarvi la zucca e far cuocere per almeno cinque minuti. Aggiungere la passata, qualche cucchiaio di acqua e cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo, cuocere la pasta e, una volta pronta,condirla con il sugo di lenticchie e zucca ottenuto. Per prima cosa, occorre pulire e sgranare i due melograni, facendo attenzione ad eliminare ogni traccia di filamenti bianchi. Una volta sgranati e raccolti i semi, affettare grossolanamente il porro e farlo soffriggere e con 50 grammi di burro, aggiungendo poco brodo vegetale per volta.

A cena con gli amici: porta in tavola l’allegria!

Goskova TatianaChi ben inizia il cenone di San Silvestro è già a metà dell’opera! Allora iniziare il menu con degli ottimi antipasti per Capodanno è il primo passo per un cenone sorprendente e delizioso!

Il cenone di Capodanno è l’occasione giusta per cucinare un menù ricco e scenografico, a base dei migliori ingredienti. Via libera, allora, a sofisticati risotti, gustosi ravioli ripieni e a pastasciutte condite con sughi sfiziosi. Se si è alla ricerca di ricette per il cenone di Capodanno veramente facili, e a prova di pasticcioni in cucina, questa proposta è l’ideale. Far marinare in una ciotola il salmone insieme al succo di limone, all’olio, al sale e alla salsa di soia per 20 minuti. Disporre poi i due filetti in una pirofila coperta di carta da forno, con la pelle appoggiata sul fondo, aggiungere una manciata di semi sul pesce e cuocere a 180°C in forno statico per circa 20 minuti.

Le lenticchie portano fortuna e tocca assaggiarne almeno un cucchiaio, anche se non avete più fame! Sono irrinunciabili per chiudere in bellezza un anno e iniziarne uno nuovo con ancora più splendore e ricchezza. Per il Cenone di fine anno ecco la ricetta del pandoro farcito con crema alla vaniglia e mele, un delizioso modo di proporre gli avanzi del pandoro rielaborandoli in un gustoso dolce al cucchiaio.

cenone di capodanno cosa cucinare

Quel prodotto racchiude tutte le tradizioni, i sapori e gli aromi di una certa zona d’Italia, quindi è un po’ come fare un viaggio. Detto questo, non resta che scoprire quali vini bianchi e rossi potremmo offrire ai nostri sopiti per un brindisi di Natale e Capodanno al top. Il consiglio è di risparmiare magari qualcosa in più in ambito enogastronomico per poi eventualmente non pregiudicarsi una gita fuori porta. Ma è anche vero che, seppur sia apprezzabilissimo il fatto di prodigarsi in spese folli per concedersi un po’ di lusso, non sempre è necessario.

Allo scoccare della mezzanotte, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, gli ospiti di Alessandro Borghese si sposteranno nel Salone da ballo, dove ad attenderli troveranno il caffè e la piccola pasticceria. All’alba, poi, sarà servito il tradizionale Musetto e lenticchie. Durante la notte, inoltre, Alessandro Borghese intavolerà un live cooking con la sua iconica Cacio&Pepe. Sabato 31 dicembre 2022, l’inizio dell’evento “Burle, Musica e Burlesque” al ristorante AB – Il lusso della semplicità a Venezia è fissato per le ore 19.

  • Se scartiamo la cena in casa o da amici e la festa in piazza, allora possiamo organizzare qualcosa di originale con unpiccolo budget.
  • La cucina asiatica, in particolar modo quella giapponese, ha fatto riscoprire in maniera massiccia il piacere del salmone crudo anche oggi.
  • Adessoutilizziamo il restate della farina,l’uovorimasto e ilconcentrato di pomodoro.
  • Sbriciolare grossolanamente le castagne e condirle con poco olio, un pizzico di sale e un po’ di timo.
  • Forse l’età che avanza e la voglia di cambiare vita dopo la dolorosa separazione dall’ex moglie lo ha convinto ad aprire un ristorante?
  • Potete scegliere se completare le tartare, o meno, con dei tuorli freschissimi in superficie.

Unite quello rimasto, secondo le stesse modalità fino a cottura del riso. Quando mancano pochi minuti, aggiungete gli scampi e il radicchio. Mescolate per circa 4 minuti quindi regolate di sale e pepe e gustate caldo guarnendo il piatto con uno scampo intero. Ovviamente, le ricette del cenone di Capodanno non si riducono a questo. Per l’occasione, soprattutto anche grazie all’influenza di trasmissioni di cucina come Masterchef, si è via via instaurata la tendenza a proporre delle ricette gourmet, ovvero ricercate negli abbinamenti e nella presentazione. Di seguito ve ne suggeriamo alcune adatte per un cenone di Capodanno a base di pesce o di carne da proporre agli amici ed ai parenti.

In un’ambientazione tipicamente natalizia, i bambini si avvicineranno in modo divertente e coinvolgente a fenomeni chimici e fisici come, ad esempio, i passaggi di stato della materia. Sabato 10 dicembre, Pilates on Air, a cura di Giorgio Iacono. Un progetto itinerante e armonioso che ha l’obiettivo di diffondere la cultura di questa disciplina fuori dalla routine della palestra, attraverso incontri di un’ora in cui si scopriranno i benefici di questa disciplina. Per questioni igienico sanitarie i partecipanti dovranno essere dotati di proprio tappetino ed è consigliabile una tenuta comoda e sportiva, la lezione sarà tenuta a piedi scalzi o con calzini antiscivolo. Per andare incontro alle esigenze dei genitori, nello stesso orario è previsto un laboratorio per bambini che impareranno divertendosi, in attesa che la loro mamma o il loro papà finiscano la lezione.

cenone di capodanno cosa cucinare

Mescolate la verdura scelta insieme alle uova e a 120 gr di formaggio. Aggiungete un pizzico di noce moscata, sale e pepe, e farcite i conchiglioni con questo impasto. Disponete poi su una teglia da forno i conchiglioni in maniera ordinata. Versate il sugo distribuendolo sopra i conchiglioni ripieni.

Nel Nord Italia, in particolare, le lenticchie con cotechino sono il piatto tradizionale. Il cotechino è un insaccato, una simil salsiccia di maiale speziata a cottura lenta. Un’altra specialità è lo zampone, allo stesso modo servito insieme alle lenticchie. Si tratta di una zampa di maiale intera che viene disossata e farcita con la parte gelatinosa dello zampone e la carne di maiale. Quali ricette non possono mancare per un pranzo o una cena senza carne né pesce?