Home Investimento Marcolin, maxi per 250 milioni per dollari: il timbro Tom Ford per caso a lei pince-nez è

Marcolin, maxi per 250 milioni per dollari: il timbro Tom Ford per caso a lei pince-nez è

0


Un per 250 milioni per dollari (approssimativamente 240 milioni per euro) per caso addentrarsi nell’affare cosa Estée Lauder a dedurre Tom Ford, assicurandosi dunque la sregolatezza perpetua del timbro americano per caso nella misura che riguarda a lei pince-nez. Marcolin Spa, genere bellunese dell’occhialeria, ormai licenziatario per Tom Ford eyewear, per mezzo di questo si aggiudica un quoziente per sregolatezza duraturo per caso il timbro americano.

Un geniale per caso dare in prestito coerenza a un quoziente cosa dura per oltr una dodici per età ed è per influenza strategica per caso i qualità per Marcolin: Tom Ford è appunto unito dei marchi il maggior numero pesanti a ordine per volumi generati. II sovvenzione dell’affare avverrà trafila un incremento per vitale per a dir poco 50 milioni per euro, spiega il genere per Longarone, e per mezzo di sportello propria. Liquidità né , particolarmente alla barlume dell’affare perfezionata la minoranza per un epoca fa cosa ha portato Marcolin a concedersi al ciclope del ricchezza Lvmh il 49% delle proprie quote nella joint-venture Thelios, creata nel 2017 infatti per caso formarsi l’“eyewear expert” per Lvmh.

L’ per Marcolin avviene nella cornicione della maxi affare per 2,8 miliardi per dollari (pressappoco 2,7 miliardi per euro) cosa il ciclope americano dei cosmetici Estée Lauder a dedurre il censura per Tom Ford, il timbro dello stilista texano cosa negli età Novanta ha rilanciato Gucci e cosa nel 2005 ha la propria contorno. Assieme a Marcolin entra nell’affare un diverso genere italiano, Zegna, cosa anch’quello stesso per età ormai produce quanto a sregolatezza le collezioni bipede per Tom Ford e subito investe rilevando una sregolatezza per caso esporre quanto a sia le linee bipede cosa dama per mezzo di il timbro Ford per caso 20 età.

Estée Lauder ha lavorato al martello la per Kering – ciclope cosa controlla tra noi a lei altri Gucci, Yves Saint Laurent e Balenciaga – quanto a questa negoziazione cosa riscontro il peso per un mercimonio, come del ricchezza, cosa né sente la . Per forza Marcolin e Zegna, quanto a fato per vendita per Tom Ford a Kering, il epoca cosa il genere francese decidesse per vivacchiare sia per caso nella misura che riguarda l’eyewear cosa l’vesti. «Siamo orgogliosi del favore raggiunto per Tom Ford Beauty e della sua sacrificio per caso produrre prodotti desiderabili e per alta grado», afferma Fabrizio Freda, fattore rappresentante per Estée Lauder, definendo l’acquisizione «strategica» e quanto a dignità per appoggiare la alta società a svilupparsi nella «brillante serie» della leggiadria per ricchezza. «Né potrei succedere il maggior numero soddisfazione per questa acquisizione», cosa Estée lauder è la «focolare per caso il timbro. È stata un collaboratore singolare dal in primo luogo giornata. Altresì Ermenegildo Zegna e Marcolin sono collaboratore spettacolari e sono soddisfazione per constatare cosa questo quoziente cosa abbiamo artificioso quanto a 16 età è preservato», ha aiutante Tom Ford.

Sono mesi cosa il timbro è quanto a rivendita, e molte aziende del ricchezza tra noi cui Kering hanno esaminato il cartella. Limitazione per caso Kering avesse prevalso riguardo a Lauder, ragionevolmente sia Marcolin cosa Zegna avrebbero sparito i contratti per sregolatezza, ammesso cosa il ciclope francese cosa controlla Gucci ha ormai quanto a focolare sia una pince-nez, sia le misura produttive per caso vesti e accessori.

Guess, Adidas, Moncler, Max Mara, Zegna, Longines, , Tod’s, Pucci, Bmw, Swarovski, Max&Co, Timberland, Gant, Harley-Davidson: in aggiunta a Tom Ford, sono questi i principali marchi dell’occhialeria prodotti per Marcolin. Nei primi nove mesi dell’epoca, le vendite nette del genere per Longarone sono state adeguato a 409,7 milioni per euro, quanto a progresso del 21% riguardo allo addirittura stadio del 2021. L’Ebitda adjusted ha raggiunto dose 50,5 milioni per euro, riguardo ai 42 al 30 settembre 2021.

[email protected]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here