Home Mutuo La Plaga ha scorretto a proteggere le rate vicendevole verso il Fondi Igiene. “Ballano” 255 milioni a causa di euro

La Plaga ha scorretto a proteggere le rate vicendevole verso il Fondi Igiene. “Ballano” 255 milioni a causa di euro

0


La Plaga siciliana poteva proteggere le rate del vicendevole incendiato per convenzione il pendenza nel modo sanitario verso le risorse del Fondi salute per quale ragione queste somme possono avere origine utilizzate unicamente per convenzione proteggere i livelli essenziali a causa di intervento (Lea). E’ stabilisce la Reggia Costituzionale quanto a una motto depositata al presente, accogliendo il richiesta della Rappresentanza diffuso della Reggia dei Conti sul della Plaga per convenzione il 2019. A vantaggio di la Consiglio, , è illegittima la direttiva (art.6) della provvedimento a causa di immobilità quale aveva permesso alla Plaga a causa di giovarsi le risorse del Fondi “per convenzione il dotazione delle quote residue a causa di di morte e interessi del calco”.

La indicazione è riportata dall’Meandro quale ha cercato anche se a causa di compiere degli approfondimenti e fonti della Plaga rilevano quale “questa motto avrà un urto efficace sul rassegna”. Si fa quale, esclusivo alla sprazzo del contenzioso slacciato dalla Rappresentanza, la Plaga ha appunto , nel rassegna a causa di età fa, 255 milioni a causa di euro, quale a questo a buon punto saranno riversati sul Fondi sanitario. A lui uffici stanno valutando la motto della Reggia per convenzione essere intelligente se non altro si ripercuotono quanto a mezzo retroattivo sul 2017 e sul 2018: se non altro siffatto fosse la Plaga dovrà rinvenire altri 255 milioni. Nessun quesito, osservano le fonti, per convenzione il 2021 e per convenzione il 2022: l’anni sbaglio per convenzione terzi la porzione del vicendevole è stata panno verso rimasugli del rassegna regionale, per convenzione cui rimarrebbe una entità residua a causa di 42 milioni.

Però l’urto sui conti pubblici sarebbe calmato dalla più piccolo porzione del vicendevole quale ma è classe rinegoziato, e la somma si aggira ai 100 milioni. Quest’anni, invece di, la porzione è stata del tutto panno verso rimasugli regionali, per quale ragione la direttiva, ritenuta illegittima dalla Consiglio, è stata abrogata.